venerdì 19 febbraio 2016

Gravity Falls è finito! - Opinioni sul finale *CONTIENE MILIONI DI SPOILER!!!!*

In questo periodo (tranne per la prima settimana) sono stata abbastanza incasinata e non ho avuto tempo per scrivere post.
Siete fan di Gravity Falls? Avete visto tutti i 40 episodi di questa serie di Disney Channel e Disney XD, più i relativi cortometraggi? Allora, procedete pure.
Nel caso non abbiate visto nulla o siete indietro con la serie: FERMATEVI QUI. Perchè dopo il salto ci saranno un sacco di spoiler e considerazioni finali!!! (Prima o poi scriverò un post sull'intera serie).

E così Gravity Falls è finito... dopo 2 stagioni mandate in onda, con estrema calma e lentezza, dal 2012 al 2016 (io ho iniziato a vedere il cartone nel maggio 2015, quando erano già disponibili 31 episodi). 
Dato che se state leggendo queste righe si suppone che conoscete la serie (e se non la conoscete, cambiate post...siete ancora in tempo), non mi dilungherò su spiegazioni dei personaggi e sull'ambientazione.

L'ultimo episodio della serie è un concentrato di 45 minuti pieni di colpi di scena: si tratta della terza parte del mega episodio Weirdmageddon. Questa terza parte si intitola appunto Weirdmageddon Part 3- Take back the falls e vede Gravity Falls sprofondata nell'anarchia più totale per colpa del malefico Bill Cipher e dei suoi scagnozzi.
Molti abitanti di Gravity Falls sono stati pietrificati...e i pochi che si sono salvati, guardacaso i nostri protagonisti (i quattro gemelli Pines, Soos, Wendy, Grenda, Candy, Pacifica e il vecchio McGucket) si danno da fare per penetrare nella piramide di Bill e mettere le cose a posto.

E quindi nella famosa ruota degli oggetti...Pacifica era un lama? Esilarante! Un'elegantona snob e un animale così goffo e peloso... Alex Hirsch, sei proprio un burlone.
Peccato che le divergenze tra Stanford e Stanley portino alla scomparsa del cerchio per riequilibrare la situazione...alcuni fan si sono lamentati di questo fatto, dato che la ruota degli elementi era una delle parti con più aurea di mistero della serie, ma secondo me è meglio così, era giusto che le tensioni tra i due Stan ci mettessero un po' per essere placate del tutto. Stanley, usando i tre giornali, ha fatto di tutto per aprire il portale per far ritornare Stanford dalla dimensione in cui era precipitato e in cui aveva stretto un patto con Bill...e Stanford non lo ha ancora ringraziato.
Fortunatamente i due gemelli torneranno a essere uniti come nell'infanzia, decidendo di partire per una missione tra i ghiacciai dell'Artico.

E poi anche Soos ha il suo momento di gloria...diventa il nuovo padrone del Regno del Mistero (Mistery Shack), la trappola per turisti che scatena l'immaginazione. 

Wendy è davvero una tipa tosta...e benchè per un bel po' di tempo non l'avessi sopportata (soprattutto perchè aveva spezzato il cuore a Dipper), in questo episodio è davvero dolce con lui! Gli dà una lettera e si scambiano i cappelli.

Le preoccupazioni di Mabel sembrano sciogliersi alla luce del sole: Grenda può venire alla sua festa di compleanno, e anche Pacifica, nonostante la sua famiglia sia caduta in rovina, decide di unirsi ai festeggiamenti per i tredici anni dei gemelli. 

E come dimenticare il maialino Dondolo (Waddles)? Stanley ha un profondo legame con lui...e non se lo è mai dimenticato, nemmeno quando ha perso la memoria. Stanley se ci pensate bene è un personaggio inizialmente losco e imbroglione, ma stando a contatto con i suoi familiari, dai quali era stato allontanato per molto tempo (essendogli proibito l'ingresso in molti stati degli USA), ha capito che è giusto sacrificarsi per loro....

ma come sapete nessun personaggio buono muore. Già, Alex Hirsch è proprio un burlone...come dire? Ha fomentato le fantasie di noi fan dicendo su Twitter "preparatevi, qualcuno morirà!" Io pensavo che uno dei due Stan fosse morto (Stanford, in particolare)...ma in realtà, muore solo il cattivo Bill Cipher. Secondo me si poteva far morire qualcuno dei buoni (ovviamente NON Mabel o Dipper, sarebbe stata una cosa davvero di cattivo gusto!), ma se da una parte c'è una (piccola) delusione (sarà perchè è un cartone della Disney e non si vuole traumatizzare i bambini? Comunque sia, penso che Gravity Falls non sia un cartone adatto ai bambini al di sotto degli otto anni, dato che, fra molte cose, in quest'ultimo episodio le allusioni alla morte si sprecano...)...


dall'altra c'è una bella sorpresa: la terza coppia gay dei cartoni Disney (dopo Timon e Pumbaa e Jumba e Pleakley). Essendoci molti genitori omofobi in giro, i due personaggi in questione (lo sceriffo Blurb e il suo vice Durland) non si baciano in bocca, però si abbracciano e dicono LOVE! Mi è piaciuta molto questa scelta, dato che l'omosessualità è una cosa naturale e che è giusto mostrare l'esistenza di vari tipi di amore anche ai bambini.

Un finale perfetto? Diciamo, quasi perfetto... c'è un sacco di azione e mai un minuto di vera calma, i personaggi antipatici (Gideon e Pacifica) rimangono in vita ma dovranno cambiare il loro modo d'essere e le loro abitudini, appaiono anche quasi tutti i personaggi della serie (tranne Blendin e il Time Baby), tutti coinvolti in maniera attiva, senza lasciarne uno da parte. McGucket torna ad essere sano di mente e la pistola cancella ricordi viene finalmente distrutta.
Gravity Falls torna ad essere un posto normale, anche se non è segnato sulle mappe dell'Oregon...meglio così...più tranquillità? O forse...

Alex Hirsch ha dichiarato che Gravity Falls ormai è una serie bella fatta e finita, e al momento è impegnato a progettare una nuova serie animata per la FOX...se da una parte sono contenta perchè così il cartone non è stato tirato troppo per le lunghe, dall'altra parte 40 episodi sono pochini e la serie offre altre possibilità narrative: la lettera di Wendy che dichiara "ci vediamo la prossima estate!" fa presagire nuove avventure per l'estate 2013, dato che gli eventi di Gravity Falls si svolgono nell'estate 2012, inoltre Stanford e Stanley che partono per una missione tra i ghiacciai è un altro spunto narrativo interessante... ma se Alex Hirsch non vuole continuare per evitare che il suo cartone diventi scadente (come i Pokèmon, i Simpson, Spongebob, i Griffin e compagnia brutta), allora è giusto lasciarlo libero di fare quel che vuole...se ami davvero il lavoro di qualcuno, devi lasciare che faccia le sue scelte.

Che voto dare a questo episodio finale? Un bel 9 su 10, senza dubbio. Resta solo una cosa da fare, ora: riguardarsi tutti gli episodi della serie da capo!

Petralia Alaskana

2 commenti:

  1. Urka ma già è finita...
    Un momento: è iniziato nel 2012? Sembra ieri! Come passa il tempo.
    Io sto ancora alla prima stagione, ahaha... Me lo gusterò con calma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì...spero che non ti sia letto niente del post o ti sei rovinato la sorpresa :(
      Petralia Alaskana

      Elimina