sabato 18 maggio 2013

Lo straordinario mondo di Gumball: recensione episodi seconda stagione "The Virus"

Ciao ragazzi e ben tornati alle recensioni della serie animata Lo straordinario mondo di Gumball! Allora... scusate veramente la mia inattività, giuro che le recensioni dello spinoff Elmore Stream arriveranno a breve, ma iniziamo a riparlare di Gumball, dopo ben tre mesi senza episodi nuovi di zecca. Più che altro, negli Stati Uniti non sono state trasmesse nuove puntate, però...
1) in Italia, dal 7 aprile, su Boing ci sono in chiaro gli episodi della seconda stagione (qui trovate la lista -aggiornata periodicamente- con i titoli in italiano, qui invece il promo mandato in onda su Boing)
2) in Spagna e nel Regno Unito sono andati in onda quattro episodi nuovi e in ordine sparso: The Virus (10A), The Sidekick/The Dream(12A/B) e The Photo (13B). Ho visto solo il 10 A , quindi recensirò solo quello per il momento...oltretutto il 12A non sono neanche sicura di averlo visto fino alla fine, perchè la copia che ho reperito era su dailymotion (comunque Jessica è stata gentilissima a procurarmi i link agli episodi).

Detto questo, recensiamo...
10B) The Virus
 Niente male questo episodio che ci propone Teri, l’orsetta fatta di carta, come coprotagonista. L’episodio si apre con un climax disgustosamente d’effetto, ma molto riuscito, dove un esercito di virus vuole impadronirsi della mano di Gumball.
Quindi Teri, propone a Gumball di lavarsi la mano se non vuole prendersi un malanno…e lui lo fa, ma un virus rimane e medita vendetta. L’episodio è piuttosto riuscito, con gag che oscillano tra il volgare (potevano risparmiarsele le chiappe di Darwin…) e il surreale (il corpo snodabile di Gumball, Teri che disegna una lacrima per indicare che piange, oppure per proteggersi da un contagio si ficca in una busta di plastica o disegna una mascherina sopra la sua bocca), queste ultime in particolare molto riuscite. Teri è sicuramente un personaggio interessante, una ragazzina ansiosa e apprensiva che suscita simpatia e tenerezza. Il climax dell’episodio è alquanto surreale e d’azione, con il virus rimasto che fa impazzire tutti gli elettrodomestici. Pur non impazzendo per i combattimenti nei cartoni animati (preferisco di gran lunga l’avventura o la comicità all’azione), questo combattimento contiene una verve comica, soprattutto nel finale, quando ci sono tre macchine comandate da un microscopico virus che fa il bulletto stile gangster. Insomma, ci troviamo di fronte ad un episodio di sicuro non perfetto, ma estremamente valido e più che discreto. Inoltre, la scena della tosatrice mi ha ricordato un vecchio cortometraggio dei Pokèmon uscito nel 2001 (e che vidi nel 2007 su Youtube, dato che è inedito in Italia). Voto: 7 e mezzo/10



Alla prossima!

2 commenti:

  1. Bellissime recensioni come sempre Fiore!! Però nell'episodio the sidekick era la madre di Tobias e Rachel perchè come avrai capito Tobias non restituisce a Darwin e Gumball il gioco così Darwin decide di rapire la madre per fargli dire dove lo tiene :D ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille per la correzione, che adesso copio e incollo nella recensione :)

      Elimina