sabato 16 febbraio 2013

Lo straordinario mondo di Gumball: recensioni episodi "The Bumpkin","The Flakers","The Authority"

Ho cambiato grafica al blog. Niente di troppo originale, ma almeno è più primaverile e più rilassante. Mi auguro di continuare ad avere lettori di qualità, perchè io lavoro con passione e ogni mio post pubblicato mi dà veramente soddisfazione.

Continuiamo con le recensioni della seconda stagione de Lo straordinario mondo di Gumball.
Prima di tutto, ecco la locandina dell'episodio 7B The Watch, disegnata come sempre da Jess.
Ed ora ecco le recensioni! 
Alla fine del 2012 stavo perdendo ogni speranza sul miglioramento del cartone e stavo anche perdendo la voglia di scrivere le recensioni. Quindi mi ero approcciata a questi ultimi episodi con poche aspettative... e sono stata sorpresa in positivo! La qualità di Gumball si sta rialzando ai livelli della prima stagione, con gag veramente frizzanti e molto ispirate, nonché un po' di satira.


9A/9B) The Bumpkin/The Flakers

L'episodio in questione inizia con una corsa folle di Richard che accompagna in auto i suoi figli a scuola, guidato dal navigatore satellitare, che gli fa compiere il giro di Elmore. A scuola, Gumball incontra alcuni suoi compagni, tra cui la patata Idaho, che non sa cosa sia una televisione! Quindi Idaho va ad installarsi a casa di Gumball e famiglia e insegna loro a vivere in modo genuino. Bellissima la gag di Gumball che mangia la terra e i suoi organi protestano (tranne il cuore che dice: "Vogliamoci tutti bene!") e bello pure quando a Darwin e al papà scende una lacrimuccia per il non poter più usufruire della TV. Ma ad un certo punto Gumball non ne può più, e fa sperimentare a Idaho il cibo spazzatura e altre modernità. E Idaho...resta tramortito. Quindi i Watterson tornano in campagna, e una vecchia patata (niente doppisensi) lo seppellisce sotto l'humus e Gumball si mette a piangere. La scena mi ha un po' ricordato il primo film dei Pokèmon (chi dei nati negli anni '90 non l'ha visto?) dove Pikachu & co. piangevano la morte di Ash, ma qui Idaho risorge perchè messo a contatto con l'humus e non per le lacrime del gatto blu. Certo, sarebbe stato bello vedere Gumball piangere sopra la terra, stile innaffiatoio, ma forse la gag poteva essere controversa per alcuni e diseducativa per i bambini. L'episodio si conclude con il ripristino dello status quo iniziale (è praticamente un episodio circolare). E ultimo, ma non meno importante: la satira nascosta sui navigatori satellitari che dovrebbero migliorare la vita, ma in realtà fanno "addormentare" il cervello dei guidatori, i quali si affidano ciecamente alla tecnologia, senza un uso critico di essa. Ottimo episodio! Voto: 10/10

STUPENDO!!! IL MIGLIOR EPISODIO DELLA SECONDA STAGIONE!!! E dire che l'inizio, con Tina che insegue Gumball e Darwin (che poi scappa per non difendere Gumball), non fa sperare molto bene, ma per fortuna la trama prende una svolta inaspettata, grazie a Richard. Il coniglio rosa è sotto l'effetto di un  anestetico e quindi è totalmente rimbecillito. Nicole, prima di andare a lavorare, lo prende pure in giro (gli fa credere che il telefono che Richard tiene in mano sia un gelato...mmm). Purtroppo (anzi, per fortuna!), quando Nicole va via iniziano i guai! Darwin (il bastardo) chiede a Gumball di farsi perdonare, poi, va in cucina a sfornare un dolce caldissimo, che ovunque venga appoggiato, fa sfondare qualcosa dal troppo calore (guardare per credere!). Richard poi scappa via in mutande (stile il preside Grugno nel primissimo Capitan Mutanda, quella sì che è una bella serie di libri per bambini, altro che il topo di fogna topaziana) in giro per la città e...non so...forse è la mia mente malata...ma ho visto una leggera allusione sessuale quando RIchard gusta con piacere l'hamburger femmina, anche se questa poi si scopre essere un maschio (Rocky). Ma...svelti! Nicole sta per arrivare a casa, quindi Gumball e famiglia mettono a posto tutto il disastro combinato (bellissimi i piatti frantumati e mischiati allo zucchero)! Insomma, guardate assolutamente questo episodio e non ve ne pentirete. Benissimo. Voto: 10 e lode/10
P.S.: la locandina di Jess è dolcissima. Mmmm...gelato

10A) The Authority
Povero Richard! In questo episodio, piuttosto bello anche se non eccelso, vediamo Nonna Jojo diventare un modello per la famiglia Watterson. La nonna vede guai dappertutto fuori di casa e quindi costringe i bambini a stare permanentemente a casa, dove tutto è sicuro (sconcertante quando si mette a pedinare Gumball con l'auto, rischiando di investirlo)...addirittura lei arriva a sostituire gli oggetti, con altrettanti di plastica! L'episodio mostra che l'essere iperprotettivi con i propri figli genera loro solo problemi (Richard è diventato un disadattato) e certe mammine del bip dovrebbero capirlo. Bello e accattivante l'inseguimento finale. Voto:8/10

Non mancate la prossima settimana...le recensioni continuano!


Nessun commento:

Posta un commento