domenica 2 dicembre 2012

Lo straordinario mondo di Gumball: recensione episodio THE SKULL

A presto arriverà la recensione dell'episodio The Bet, che non riesco a vedere decentemente dato che quell'episodio su Dailymotion è fuori sincrono.
Comunque ecco qui la recensione di The Skull
7A) The Skull


Cosa abbiamo in questo episodio? Inizio col dire che esso è la perfetta antitesi del precedente, ovvero The Words, dove Darwin era diventato fin troppo onesto. In questa storia abbiamo il cugino di Ditto, chiamato Clayton, una scena che negli USA è stata censurata (Americani del cavolo che vedono il diavolo e il male in tutto), ispirata al film di South Park (1999), dove per evitare di far dire parolacce a Cartman gli veniva messo un microchip che ad ogni parolaccia gli dava la scossa. Ecco, in questo episodio abbiamo Darwin, Gumball e Clayton che si installano un chip che dà la scossa a ogni bugia che dicono. Clayton inoltre mente dicendo che nella scuola c'era uno studente chiamato "Skull". Ma quando succede quando il vero Skull sta per arrivare? Ecco un altro evento paranormale à La Regular Show ottimo per scatenare l'invenzione grafica degli autori, ma che si scoprirà essere una balla. L'episodio è gradevole e discreto, anche se ormai la mia passione per Gumball si sta affievolendo: troppa ripetitività tanto da essere diventato ormai prevedibile. Diventerò ripetitiva anch'io a dire che gli autori ormai puntano solo sugli effetti speciali? Di per sè l'episodio è da 7, guarderò anche The Bet e Christmas e poi vedrò se continuare le recensioni o smettere per sempre.


Nessun commento:

Posta un commento