sabato 24 novembre 2012

Tesina della maturità sui fumetti

Allego qui di seguito il link della mia tesina sui fumetti, usata per l'Esame di Maturità dell'anno scolastico 2011/2012. Ecco alcune cose che dovete sapere (i commenti a questo post sono disabilitati)
  1. La tesina è di libera consultazione; tuttavia non vi è permesso modificare i dati in essa contenuti.
  2. Potete prendere spunto dagli argomenti in essa trattati (non copiate, per favore! Anche perchè i professori basta che vadano a vedere su Internet e scoprono l'imbroglio). Quindi vi raccomando caldamente di rielaborare con vostre parole i dati in essa contenuti.
  3. Nonostante io l'abbia concepita per un esame di Liceo Classico statuto ordinario con bilinguismo (inglese francese), a parte per Greco, la tesina può tornare utile anche a chi ha frequentato un altro tipo di liceo (tra cui lo scientifico e il linguistico).
  4. Materie contenute: italiano (Pirandello, Verga), fisica (Benjamin Franklin e fenomeno dell'elettrizzazione), filosofia (Freud e Marx), storia (capitalismo e comunismo), greco (Teofrasto e commedia nuova di Menandro)
  5. Non ho fatto il Power Point per motivi di tempo: se voi volete farlo, ok. Vi consiglio soltanto di essere minimalisti e non mettere effetti speciali, che potrebbero irritare alcuni professori.
  6. Le note a piè di pagina si trovano nell'ultima pagina
  7. Consigli per la vostra tesina: deve essere breve e l'esposizione deve durare al massimo 15 minuti, quindi un numero di pagine massimo dovrebbe essere di 16, un minimo di 2. Vi consiglio di iniziare la tesina con largo anticipo (io l'avevo iniziata a scrivere a febbraio) e di mostrarla ai professori (leggasi:commissari interni) possibilmente nel mese di maggio, in modo che possano correggerla e trovare errori e incongruenze. Nella mia scuola abbiamo consegnato la tesina all'inizio della prima prova. Per favore: non prendetevi indietro e scrivete la tesina il più presto possibile per togliervela di mezzo e dedicarvi allo studio delle materie d'esame(in particolare per la terza prova, dove potrebbero esserci materie più ostiche, ad esempio, nel mio caso matematica e scienze della terra e per il colloquio orale). Vi consiglio di trovare qualcuno a cui ripetere la tesina, e, nel caso non volete perdere tempo (perchè di perdita di tempo si tratta) nel fare il Power Point, fatevi uno schemino con i punti salienti e ripetete tantissimo ad alta voce.
  8. Non state troppo a preoccuparvi del voto finale: quello che conta è uscire e dare il massimo delle proprie capacità. Voi non siete numeri, ma persone. Buona fortuna!
CLICCA QUI PER SCARICARE LA TESINA SUI FUMETTI

Bibliografia utilizzata e che vi consiglio caldamente di consultare:

·         Breve storia della letteratura a fumetti, Daniele Barbieri, Carocci, 2009
·         Storia del fumetto da Yellow Kid ai Manga, Franco Reistano, UTET Libreria, 2004
·         “Paperino spiega gli aquiloni” in La grande dinastia dei Paperi 9 (1954-55), Corriere della Sera, 2008
·         “La commedia dei bipedi piumati” in La grande dinastia dei Paperi 36 (1945-46), Corriere della Sera, 2008
·         “Zio Paperone e il tesoro sottozero” in La grande dinastia dei Paperi 13 (1956-57), Corriere della Sera, 2008
·         I linguaggi del Fumetto, Daniele Barbieri, Bompiani, 1990
·         Disegnare, scrivere, raccontare il fumetto con Accademia Disney (n° 53, 74 e 75), De Agostini, 2008