lunedì 24 settembre 2012

LO STRAORDINARIO MONDO DI GUMBALL: recensione seconda stagione

Salve a tutti, ragazzi! Come promesso (e, a dire il vero, procrastinato, dato che l'impegno era fissato ieri, ovvero di domenica, ma per via di libri e libretti vari e anche paperelle gialle -chi ha orecchie per intendere intenda, gli altri in camper-, ho dovuto posticipare) ecco le recensioni della seconda stagione de Lo straordinario Mondo di Gumball.
Intanto, volevo segnalarvi questo:
Uscito negli USA lo scorso agosto, The amazing world of Gumball:The DVD ha ricevuto soprattutto recensioni positive dai critici (quindi smetto di dire che questo cartone sia sottovalutato, cioè rispetto al mediocre My Little Pony: L'amicizia è magica -che mi ha stufato- lo è, ma rispetto ad altri cartoni no). Un critico ha definito che lo show, per via di stili d'animazione differenti e per i fondali reali, è anarchico. Bellissima definizione.Purtroppo ci sono due notizie negative: la prima è che il DVD è per la Regione 1 (quindi non si può vedere in Italia sui lettori DVD; dato che noi apparteniamo alla Regione 2, ma non so se si possa vedere sul computer), la seconda è che mancano contenuti speciali veramente interessanti: c'è solo una piccola featurette intitolata Meet the Wattersons, dove vengono presentati ai bambini Gumball e la sua famiglia. Il DVD contiene 12 episodi della prima stagione, e io li ho visti e dunque recensiti tutti, quindi andate a leggere le mie opinioni nei precedenti post per saperne di più.

Altra segnalazione: ecco il link a tutti gli episodi della seconda stagione di gommapalla, il gatto certosino:la vendetta.
http://elmore-town.tumblr.com/episodes
Alcuni fotogrammi si possono vedere un po'...come dire? a cubetti, quindi purtroppo dovete sopportare questo piccolo inconveniente.

LO STRAORDINARIO MONDO DI GUMBALL: recensione seconda stagione
ATTENZIONE: il topic verrà aggiornato di volta in volta che usciranno nuovi episodi!

Per queste recensioni, mi sono alleata con Jess (la mia amica di deviantART) per postare vicino ai nuovissimi episodi le sue locandine-omaggio.

La seconda stagione di questo straordinario programma, consta di 20 episodi (40 frammenti) e propone una grafica veramente meravigliosa e colorata, il tutto senza cadere nell'orribile effetto assuefazione, ma restando piacevole senza ipnotizzare, proprio come ogni cartone normale (e Gumball lo è) che si rispetti.
Jess mi ha detto una cosa OGGETTIVA: che gli episodi di questa stagione sono più movimentati e attivi di quelli della prima. E in effetti il timing è più da cartone avventuroso che da sit-com.

1)The Remote/The Colossus

Fantastico, davvero da sballo: questo episodio è sinceramente uno dei corti migliori in assoluto, se NON il corto migliore che mi sia capitato di vedere nel 2012 e come ritmo, dinamiche e tutto mi ha ricordato non poco le ottime ten-pages barksiane. La storia parte da uno spunto realistico e semplice: la lotta per il telecomando!
Ovviamente il tutto viene portato alle estreme conseguenze, con la famiglia che sclera e, dopo aver perso il telecomando, ne va a comprare un'altro, ma poi litiga per passarselo. L'episodio è davvero imprevedibile, originale e ben scritto, con un finale che vale tutti i 10 minuti spesi. Se poi aggiungiamo la citazione indiretta allo Spanish-Buzz di Toy Story 3, con Richard che vuole vedere La casa de las lacrimas, ecco un altro capolavoro della serie. Voto:10 e lode/10

Qui dissetisco un po' dall'opinione di Jess, ma essendo due persone diverse, è normale pensare diversamente. L'episodio in questione mi ha ricordato molto Regular Show, con il mostro che verso la fine attacca la città. Ad ogni modo, l'episodio è importante, poichè scopriamo che ad Elmore abita un essere umano (la mamma del gigante Hector). Hector, studente delle medie, per evitare di commettere disastri, è assuefatto da sua madre, che gli censura i fumetti (oserei dire da sbavo i disegni di Captain Punch) e altre cose. Per non parlare del fatto che il gigante vive con un criceto (morto, a quanto pare)! Gumball e Darwin quindi convincono Hector ad emanciparsi dalla madre, cosa tipica dell'adolescenza, e di iniziare a fare quello che vuole... il che risulta un'arma a doppio taglio per i due e per tutti i cittadini di Elmore. Gumball e Darwin fermeranno il gigante e salveranno la situazione. L'episodio è bello, spero però che Gumball non diventi troppo simile a Regular Show e continui ad essere un programma con la sua originalità. Voto: 7 e mezzo /10

2)The Knights/The Fridge

Se rammentate la mia Filippica sulla traduzione dell'episodio finale della prima stagione The Fight in Il Duello, allora vi ricorderete che avrei preferito quel titolo per questo episodio. Seppure The Knights, significhi I Cavalieri, il titolo Il duello avrebbe dato un sapore più medioevale al tutto. L'episodio propone una sfida alquanto medioevale e cavalleresca tra Tobias e Gumball, innamorati di Nocciolina (la quale ha cambiato leggermente design rispetto alla prima stagione,e,devo dire, era più carina una volta). In stile Romeo e Giulietta, il papà di Nocciolina vede di malocchio la famiglia Watterson. L'episodio è divertente, e nonostante il finale sia un po' prevedibile, è comunque molto gustoso. Voto: 9/10

Un episodio molto buono dal titolo alquanto figo: The Fridge. L'inizio della storia, con la lavagnetta dove Nicole segna quanto siano originali da zero a tantissimo le invenzioni della sua famiglia è esilarante e mi ha ricordato non poco School of Rock, bellissimo film del 2003, dove, prima che il finto Ned andasse a trasformare degli alunni di 5^elementare in una rockband, questi avevano in classe una lavagnetta con delle stelline per i meriti. Tornando a Gumball, la salsiccia-penna di Richard è l'invenzione più divertente di tutte. Comunque, per apprezzare a pieno l'episodio, è necessario aver seguito bene la prima stagione del cartone (anzi, di averla seguita tutta). Come sappiamo, Gumball è uno sfigato, un perdente ed è ciò che lo rende simpatico al pubblico (per farvi un esempio più famoso è quando si chiede alla gente: Preferisci Mickey Mouse o Donald Duck? E loro rispondono Donald Duck!), anche per il suo carattere ingenuo ed ottimista. Mamma Nicole allora desidera aiutare il suo figlio,e, dopo qualche prova superdura dove Nicole si mostra una vera donna con le palle, lei creerà un percorso apposito per far vincere il figliolo: riuscendosi! Bello vedere Gumball vincere ogni tanto, spezza la monotonia. Voto: 9/10

3)The Flower/The Banana

Io non capisco la gente che dice: "Uh, ma sei troppo grande per questi cartoni!" Che persone infantili... L'episodio in questione a mio avviso è da vedere da 8/9 anni in su (la serie è consigliata ad un pubblico da 7 anni in su) e vede Gumball provare gelosia per Leslie, il fiore amico di Nocciolina. Se Freud diceva nel 1900 che l'uomo in realtà è mosso quasi sempre dall'inconscio che dalla ragione, questo episodio è la perfetta dimostrazione del fatto che ognuno di noi faccia fatica a controllare la propria parte malata, e spesso questa conviva con quella sana, portandoci a fare cose che neanche nei nostri sogni più torbidi avremmo desiderato. E l'episodio in questione è davvero il più maturo e adulto in assoluto della serie, con un Gumball assai inquietante e con azioni assai spinte per un semplice cartone animato, quasi ai livelli del La paura fa novanta dei Simpson. L'episodio parla della gelosia, e di come essa possa generare perversioni come perseguitare qualcuno e andare di matto. C'è anche un riferimento al disturbo bipolare. L'episodio raggiunge la massima maturità nella parte finale, con i riti esorcistici e una citazione al film del 1973(che però ho letto sulla Wiki di gumball, ma non ho ancora visto) L'esorcista. Insomma, questo episodio NON è roba da bambini, è assai cupo e accattivante. Questa insomma è la strada che mi auguro che gli autori del cartone continuino a percorrere, perchè questo episodio è imperdibile e il lieto fine non è assicurato. Voto:10 e lode/10

 Altro episodio molto adulto (nel senso di basato sui dialoghi), ma per fortuna questo lo possono vedere senza problemi anche i bambini. Joe, la banana, mordicchia la penna di Darwin e Gumball vuole vendicare l'amico, iniziando a prendere e rovinare gli oggetti della banana. Ma cosa succede quando i due decidono di rosicchiare una penna che da generazioni le banane si trasmettono tra di loro? Questa commedia degli equivoci è assai riuscita,e il finale, come nell'episodio precedente, è davvero imprevedibile. Se poi aggiungiamo il masochismo di Gumball e Darwin alla fine, capiremo una cosa:questi cartoni moderni sembrano più indirizzati agli adolescenti e ai giovani adulti che ai bambini. Mucho figo. Mi piace la banana, anche quella americana, però non c'è nessuno che mi ama (e se ci fosse, non sarei qui a fare recensioni di cartoni).Voto:10/10

4)The phone/The job

Questo episodio a dire il vero l'ho un po' rimosso dalla mia memoria, diciamo che non mi ha fatto impazzire, mi ha ricordato troppo Regular Show. Comunque in questa storia Darwin ottiene un cellulare piuttosto antiquato e ne diventa dipendente, e perciò Mr. Small glielo sequestra. Le gag ambientate nell'aula di Mr. Small con Darwin e Gumball che cercano di recuperare il loro gingillo tecnologico sono di fatto le più riuscite, ed è anche bello vedere i due fratelli giocare ai videogame e fare un livello superdifficile: Gumball non ha nessuna intenzione di fare game over e di perdere, mentre Darwin rischia di farlo perdere perchè in quel momento sta per arrivare una chiamata ultraurgente al cellulare! Belle anche le vite dei due (stile videogame arcade) sullo schermo nella battaglia finale con il byte, la quale, pur essendo carina, non mi ha entusiasmato molto. Ammetto che l'episodio l'ho visto in un momento di stanchezza, e perciò l'ho trovato soltanto più che discreto. Lo rivedrò, comunque. Voto: 7 e mezzo/10

Il topos narrativo della consegna delle pizze mi ha sempre divertito molto, quando, dal lontano 2006 (pasqua) lessi una storia su un Topolino che raccontava di Paperino e Paperoga svolgere questo lavoro. Ad ogni modo, questo racconto piuttosto paranormale ci propone Richard (mamma mia, che brutta la sua voce in inglese) fare il fattorino e portare le pizze da un posto all'altro. Questa è la prima volta che vediamo il grasso coniglio lavorare realmente, se escludiamo il fatto che nell'episodio "Il disegno" Richard aveva provato a lavorare, ma era stato subito licenziato, e purtroppo la città di Elmore fa esperienza di fatti paranormali.Quindi Nicole, insieme ai suoi figli e a Larry il pigro tenteranno di fermare Richard, in una folle corsa in macchina, nella quale i cinque subiranno dei divertentissimi cambiamenti fisici (da non perdere il pesce con le gambe umane). Bella anche la gag delle pizze...cannibali. L'episodio, pur ricordandomi ancora Regular Show, è divertente e veloce (tranne nella scena con le banane). Da vedere. Voto:9/10

FINE PRIMA PARTE (poi recensirò i nuovi episodi di volta in volta che verranno, quindi uno/due alla settimana)








9 commenti:

  1. grazie ancora per aver accettato di mettere anche le mie locandine...se così posso chiamarle hahah bellissime recensioni, nn vedo l'ora di leggere le altre ** grande fiore!! continua cosi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho pensato che l'episodio "The Job" in siciliano dovrebbero tradurlo come "U travagghiu" (non so parlare il siciliano, ma lo capisco e so un po' di parole) e la pizza (femmina) che si chiama Siciliana e che Gumball e Darwin incontrano dovrebbero chiamarla Tabisca (anche se la tabisca è quadrata, ma niente ci fa) xd

      Elimina
    2. hahah sisi uguale anche per me, lo capisco benissimo ma lo parlo solo quando sono arrabbiata o sciarrìo xDD

      Elimina
    3. io non so parlarlo, però i miei nonni lo parlano al 95% delle volte.
      P.S.: sunniu schiffarata sempre su sto blogghe sono!

      Elimina
    4. ahahha <3 mie parenti 100% i miei genitori come i tuoi nonni ;) <3

      Elimina
  2. Inizio con le recensioni per la seconda stagione ;) tranquilla che ritorno a finirti quelli della prima ;) <3

    The Remote
    La prima volta che vidi questo episodio, essendo in lingua originale, non ho badato molto alla trama (spettacolare e diffusa in casa mia xDD), ma alla grafica! E' cambiato il modo in cui questo cartone è animato :) i disegni 2d sono più concreti e vivaci rispetto a quelli della prima che se confrontato, questo episodio, per esempio con ''The Fight'', ci si accorge subito della differenza.

    The Colossus
    La trama non mi ha molto entusiasmato quanto l'animazione e le varie ''inquadrature'' pur trattandosi di un cartone animato.
    Quando c'è la scena con il volo con le scope o quando viene presentato il fumetto di Captain Punch, li si capisce davvero il balzo che si sta facendo, non solo riguardo al miglioramento rispetto alla prima stagione, ma dove l'animazione al giorno d'oggi puo' davvero arrivare...e siamo solo nel 2012, penso che tra qualche anno i cartoni saranno tutti 3d e tutti noi dovremmo ricorrere all'oculista xD

    The Knight
    Aspettavo da tanto questo episodio, infatti è stato quello che mi ha rivelato l'arrivo della seconda stagione. Doveva uscire prima al posto di Colossus e per questo quando l'ho visto mi ha suscitato un casino di ispirazione riguardo ai miei disegni :)
    La trama è un classico, ma è presa in maniera che si possa ben adattare al carattere dei personaggi.

    RispondiElimina
  3. The Fridge
    Da questo episodio ho capito che Ben (il creatore) sta puntando a delle trame più movimentate e più rivolte a , come dici anche tu, un pubblico adolescente. Qui si presenta cos'è la competitività che ci puo' essere nei ragazzi (darwin e anais) e negli adulti (soprattutto nicole) ma meno ad altri (gumball ci fa l'esempio). Affronta anche il tema della mamma che è sempre pronta ad aiutare il figlio anche quando lui non ha davvero il desiderio di essere aiutato. Ciò è visto anche in altri episodi come ''The Middler''.
    Adoro la parte finale quando giocano a paintball, è spettacolare l'ambientazione. Trama originale. =)

    The Flower
    Riprendo il tuo discorso quando dici che anche
    in questo episodio la trama è molto attiva e affronta un tema non da bambocci. E' la gelosia che puo' prendere chiunque e non la si puo' gestire molto facilmente. Come dici tu riprende il film ''L'esorcista'' che nemmeno io ho mai visto e non penso di esserne interessanta in quanto film horror..ODDIO! MANCO MORTA! ahah xDD

    The Banana
    Più che trama io qui parlerei di una daily routine in cui gumball e darwin sono a scuola e alla noiosa lezione di psicologia (o quel che è..filosofia? boh xD) di Sign. Steve Small. Come in tutte le scuola ci si prestano materiali scolastici e banana Joe prende in prestito la penna di Darwin. Poi si scopre che la penna era di Gumball e blah blah blah, ma si puo' fare spoiler!? O__O
    Questo è inoltre il primo episodio in cui si vede la grafica nuova nei personaggi di Steve e miss siminan..preside brown a mio avviso non cambia molto, è solo più marcato nei contorni, invece agli altri personaggi cambiano proprio le espressioni. Penny viene vista per la prima volta in ''The Knights''....i fan americani dicono che abbia seguito con successo una dieta a base di burro d'arachidi, ma io avrei seri dubbi al riguardo xDD

    RispondiElimina
  4. The Phone
    Io l'ho trovata molto profonda e in certi sensi un po' triste.
    Dunque, parliamo della trama: due ragazzini di 12 anni frugando tra i vari oggetti trovati in soffitta (?) trovano un vecchio cellulare chiamato ''Briik'', parodia del ''brick'' (mattone). Uno dei primi cellulari, il che lascia intuire che fosse di uno dei genitori. Andando avanti..Darwin si affeziona e, avendo dato il suo numero a Ochio, ci parla dalla mattina alla sera. Ed ecco che alla fine arriva tutto il senso della puntata: alla fine, appunto, si vede lo scontro finale a modo di videogioco per il motivo che ochio è un esserino di quei giochini antichi che andavando di moda al tempo di mio padre xD ma fa capire secondo me che ormai, quando stiamo troppo tempo con un aggeggio elettronico, oltre a consumarci le dita o a perdere il senso dell'orientamente (come succede a darwin) si perde pure il senso della realtà. La parte triste è quando Darwin vuole far ragionare ochio che lui è suo amico, quello con cui parlava tutto il tempo prima che si incavolasse grazie a gumball che gli ha chiuso il telefono in facci facendolo sclerare di brutto xD nonostante ciò gli fa fuori una vita (virtuale). Ciò fa capire che c'è gente che parla o chatta con altra gente che nella realtà poi non frega niente, e questo lo dico per esperienza personale. Quante volte gente che ti sta antipatica nella vita reale ti chiede l'amicizia su facebook? ma mica ti stavo antipatica? (so che non hai fb ma per chi ce l'ha lo sa bene)=)

    arriviamo all'ultimo episodio andato in onda:
    The Job:
    Come ''The Flower'' riprende moltissimo un film horror ''omen'' per via della canzone ''tragica'' di sottofondo. Mamma mia Ben?? Vuoi fare diventare Gumball un cartone parodia dei film horror dei tuoi tempi? xDD ahahah
    Scherzi a parte, la trama di basa sul lavoro nuovo che Richard trova, ma visto che già in ''Il disegno'' si vede che il lavoro in generale non fa per lui, qui in questo episodio si ha proprio la conferma che Richard non è destinato a lavorare..ecco perchè si crea uno specie di buco nero che risucchia l'intero universo xDD

    ADORO SOPRATTUTTO LA GRAFICAAAAA!!! *___*
    ahaha spero di non aver fatto errori ;) baci Fiore <3 <3
    non vedo l'ora di vedere i nuovi episodi!!

    RispondiElimina